Commenti recenti

    Categorie

    Dieta mediterranea / La dieta di Dukan

    diet Come pescare dal enorme mare delle diete quella migliore: Ci sono tanti tipi delle diete, come i  pesci nel oceano.  Come scegliere la dieta meglio adatta per il bisogno del singolo individuo? Questa è una belle domanda. Di sotto elenco di diete più popolari, che possono aiutare di risolvere i problemi.

    La dieta mediterranea  La dieta mediterranea si basa principalmente sui prodotti di origine vegetale. Ci sono tra questi vari tipi di grano, vari tipi di olio, verdure e frutta. Grazie le vitamine che contengono questi alimenti E e C, i grassi omega 3, fibre, beta carotene e flavonoidi, diminuisce il rischio di tumore, delle persone, che fanno questo tipo di dieta.

    Dieta mediterranea

    • Nella dieta mediterranea la quantità della carne è decisamente limitata – parla Aneta Czerwonogrodzka-Senczyna, specialista nel campo di alimentazione umana e dietetica, il dietista Sante – allora cosi diminuisce anche la quantità dei grassi consumati, che portano alle malattie del cuore e di arteriosclerosi. Un indubbio punto a favore della dieta mediterranea è una elevata quantità delle fibre nei prodotti, che fanno parte di questa dieta., ad esempio nella crusca di avena. Attualmente si produce la crusca di avena che contiene anche il doppio delle fibre che altri prodotti di questo tipo che si trovano sul mercato. Questa crusca si trova ad esempio nelle offerta del azienda Sante.

    La dieta mediterranea esclude anche lo zucchero e uova in grosse quantità. I amanti delle cucina italiana, allora dei spaghetti, della pizza e dei frutti di mare, di sicuro saranno entusiasti di questa alimentazione.

    La dieta di Dukandiet2

    La dieta di Dukan è attualmente una delle più popolari. Porta dei effetti immediati, non stanca con la fame, e la scelta del cibo, che si può mangiare è variegata. La durata di questa dieta è prevista per tutta la vita, e grazie a questo ch’è salutare, piacevole e non troppo rigida nel tempo, non dovrebbe creare dei problemi a nessuno. La dieta è divisa in quattro fasi. La prima fase è fase d’attacco. Vengono assunte in questo momento solo le proteine assolute (prima di tutto la carne, le uova, le noci, cereali, legumi e latticini). Dura da 1 a 10 giorni.

    Nella fase successiva – di una equilibrata perdita del peso – dieta assoluta di proteine si applica a cambio con la dieta proteine-verdure. Ai prodotti della prima fase si aggiungono in questo momento le verdure, tra le altre avocado, fagioli bianchi, fave o ceci.  Il tempo calcolato per la perdita di 1 kg è di una settimana. Nella prima e seconda fase è importante, di consumare fino a 2 cucchiaini di crusca di avena (ad esempio crusca d’avena Sante con la quantità di fibre più alta) al giorno. Grazie alle fibre contenute al interno della crusca riempiamo lo stomaco, non sentiamo la sensazione di fame per lungo tempo, e perfezioniamo processo di metabolismo. La fase seconda finisce nel momento, nel quale raggiungiamo il peso desiderato.

    Leave a Reply

    You can use these HTML tags

    <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>